Cavalcare per bambini

Di solito i bambini hanno un comportamento naturale e spontaneo con gli animali, così anche con i cavalli. Vogliono toccare, accarezzare, sentire il corpo caldo di quel  grande animale, vogliono percepire con tutti i sensi. Ha un effetto molto tranquillizzante il lasciarsi portare dai movimenti del cavallo, quando questi si trasmettono al nostro corpo. In più, scopriamo che un cavallo, che è tanto più grande e forte di noi, si lascia gestire e ci porta dove vogliamo andare. Basta solo capire la sua lingua, è un’esperienza che accresce la fiducia in noi stessi.

 

 

I bambini vogliono giocare e avvertire il loro mondo con tutti i sensi. Per questo la lezione a cavallo per i bambini è concepita così, in modo che la cosa più importante sia il divertimento. Non è la prestazione che conta, ma l’avventurarsi in un mondo emotivo. Così, anche elementi di gioco compongono gran parte della lezione.

 

 

Certamente ci vogliono i cavalli adeguati, visto che i cavalli sono – come anche noi essere umani – molto diversi nel loro carattere. I cavalli usati per fare lezione per i bambini spiccano per la loro pazienza incredibile, la loro tranquillità stoica e per la loro capacità d’immedesimazione.

 

 

I bambini e gli animali sono ugualmente giocherelloni. Nella tenuta le persone e gli animali vivono insieme in stretto contatto, un ambiente dove i bambini si sentono a loro agio.

 

 

Perciò la prima esperienza positiva con i cavalli può far nascere in alcuni bambini l’ambizione di iniziare veramente con l’equitazione come sport. Per gli altri rimane un bel ricordo, che si chiama "fiducia".
Lasci la scelta a suo figlio….